mercoledì 8 ottobre 2014

Parliamo di..Noir! Nuove uscite per Frilli Editore

Nuova collaborazione per il blog e sono onorata di dare spazio ad un altro genere. Parliamo delle uscite per Frilli Editore della collana "Tascabili noir". Vi posso promette che ben presto potrò parlarvi di questi due libri in un recensione che dedicherò ai singoli volumi.


TITOLO: Scena del crimine. Torino, piazza Vittorio
AUTORE: Rocco Ballacchino
EDITORE: Frilli Editore (Tascabili Noir)
PAGINE: 238 pg
PREZZO: 9.90 euro
ISBN: 9788875639914

TRAMA

Sergio Crema è un commissario di polizia della squadra Mobile di Torino coinvolto nelle indagini sull'omicidio di Giovanna Morselli, la segretaria di produzione del film Precari,
una pellicola che dovrebbe sancire l'approdo della torinese Multivox tra le maggiori case di produzione cinematografiche della penisola. L'assassino ha lasciato, sul luogo del delitto, come firma del suo crimine, il DVD de La vita è meravigliosa e un biglietto con due iniziali. Troppo poco per il commissario Crema che decide di affidarsi all'esperienza del rude Mario Bernardini, spietato critico cinematografico e ideatore dell'omonima guida, per capire quale sia il collegamento tra il film di Frank Capra e quel delitto senza un chiaro movente. Nasce così la collaborazione tra due personaggi con nulla in comune tranne la passione per il cinema e l'obiettivo di assicurare alla giustizia colui che, dopo il
secondo ravvicinato omicidio, è stato soprannominato dall'opinione pubblica “l'assassino dei DVD” perché ha nuovamente lasciato una rivendicazione filmica per sfidare gli inquirenti. La soluzione di quello scottante caso dovrà avvenire prima che inizino le riprese di quel film maledetto, per impedire che piazza Vittorio si trasformi nella perfetta location di una sensazionale Scena del crimine.

-------------------------------

TITOLO: La variabile Costante
AUTORE: Vincenzo Maimone
EDITORE: Frilli Editore (Tascabili Noir)
PAGINE: 224 pg
PREZZO: 9.90 euro
ISBN: 9788875639938

TRAMA

L’efferato delitto di una giovane donna scuote la tranquilla routine settembrina della cittadina barocca di Acireale, adagiata ai piedi dell’Etna. La pista privilegiata è quella del delitto passionale, della lite domestica, una come tante, degenerata in
assassinio.Ma forse le cose non stanno proprio in questi termini.
Le vicende personali e professionali di Tancredi Serravalle, docente di Storia e Filosofia, incalzato dalla nuova preside, ossessionato dai programmi ministeriali, pungolato senza sosta dall'ironia irriverente del suo demone socratico, e del commissario Giacomo Costante, pendolare per amore della sua passionale dirigente di banca, si intersecano, intrecciandosi in una trama intensa che funge da pretesto per fotografare uno spaccato di realtà e suggerire alcuni spunti di riflessione sulla frenesia della società contemporanea. Una serie di circostanze contingenti, di più o meno fortuite variabili, come pure la morte nel capoluogo lombardo di un pregiudicato, vecchia conoscenza del commissario, spingerà Giacomo Costante ad allargare il fronte geografico e
investigativo delle indagini e ad occuparsi di palestre, locali di lap dance, aguzzini ucraini e traffici illeciti tra Acireale e Milano. Un intreccio che coinvolgerà, apparentemente suo malgrado, anche il professor Serravalle.

Nessun commento:

Posta un commento

Cerca nel blog