venerdì 5 dicembre 2014

Speciale Autore del mese: Parliamo di ... David Nicholls!

Torna uno speciale interamente dedicato ad un'autore in particolare e per questo mese ho scelto David Nicholls. Il mio legame con questo scrittore è nato grazie al romanzo "Un giorno" grazie al quale mi sono letteralmente innamorata del suo modo di scrivere, oltre ovviamente alla storia.
Nicholls non ha scritto dozzine di libri come molti altri ma sono convinta che nei suoi quattro romanzi pubblicati in Italia fino ad ora, è riuscito a farsi conoscere portandoci delle storie indimenticabili.
Immaginate un po' quando ho scoperto lo scorso mese dell'uscita di un suo nuovo romanzo e nonostante io ci tenga molto ad informarmi sulle nuove uscite non avevo letto questa notizia da nessuna parte!!! A parte questi dettagli, io adoro le sue storie e il suo modo di raccontarle, ecco perché visto che il suo ultimo libro è la mia attuale lettura, ho pensato di dargli spazio e parlarvene.

L'AUTORE

David Alan Nicholls (1966) è uno scrittore, sceneggiatore e autore televisivo inglese. Si è diplomato con il massimo dei voti in letteratura inglese, teatro, fisica e biologia. Dai 20 ai 30 anni Nicholls ha spesso lavorato come attore utilizzando il nome d'arte di "David Holdaway".
Ha contribuito, come sceneggiatore, alla stesura della terza serie della commedia televisiva britannica Cold Feet e ha inoltre creato le miniserie per la tv I Saw You (2000), Tiger Aspect (2002) e Rescue Me (2002), quest'ultima cancellata dai palinsesti.

Il suo primo romanzo “Le domande di Brian” é stato adattato per il cinema nel 2006 e anche da “Un giorno”, il suo penultimo romanzo, é stato tratto l'omonimo film con Jim Sturgess e Anne Hathaway.

LIBRI


TITOLO: Le domande di Brian
EDITORE: Beat
PAGINE: 398 pg
PREZZO: 9 euro

TRAMA

È il 1985 quando Brian Jackson approda all'università di Bristol. Buffo e imbranato come tutte le matricole, imberbe diciottenne innamorato di Kate Bush e della sua musica, Brian cela una grande dote: sa rispondere a tutte le domande dei quiz. Un formidabile asso nella manica che gli consente di sbaragliare tutti alle selezioni di Bristol per la formazione della squadra da spedire all'"University Challenge", il popolare quiz televisivo che vede i college inglesi in gara tra di loro. All"University Challenge" Brian si imbatte nel primo grande problema della sua vita: Alice Harbinson, bella, leggiadra, femminile, sensuale, con i genitori così upper class e così anticonvenzionali. In una parola: irraggiungibile! Per la splendida Alice, Brian perde la bussola, ignora gli amici, combina disastri e trascura Rebecca, la ragazza impegnata che sa apprezzare il suo fascino di giovane colto e sensibile e che considera Alice Harbinson una gatta morta che disonora l'intera storia del femminismo.


TITOLO: Il Sostituto
EDITORE: Beat
PAGINE: 347 pg
PREZZO: 9 euro

TRAMA

Stephen C. McQueen non è soltanto un giovane dal nome sfortunato (guai a essere battezzati come le celebrità!), ma è anche preda di sogni e ambizioni spropositate. Si è messo in testa di fare l'attore e, poiché non ci riesce, fa Vunderstudy, il sostituto, colui che dev'essere pronto a sostituire l'attore protagonista sapendo a memoria tutte le sue battute, e nel frattempo si accontenta di qualsiasi ruolo muto, dal cadavere al fantasma mascherato. Peccato che il protagonista sia Josh Harper, una specie di superuomo metrosexual, giovane, bello, ricco, felice e sposato con una donna meravigliosa, sexy e intelligente, della quale Stephen McQueen, naturalmente, s'innamora senza scampo. Sembrerebbe che al nostro eroe non resti che macerarsi nell'invidia. Il destino, tuttavia, ha in serbo una stupefacente, inaspettata sorpresa... Già pubblicato da Sonzogno con il titolo "Una botta di fortuna".


TITOLO: Un giorno
EDITORE: Neri Pozza
PAGINE: 495 pg
PREZZO: 9,90 euro

TRAMA

È l'ultimo giorno di università, e per due ragazzi sta finendo un'epoca. Emma e Dexter sono a letto insieme, nudi. Lui è alto, scuro di carnagione, bello, ricco. Lei ha i capelli rossi, fa di tutto per vestirsi male, adora le questioni di principio e i grandi ideali. Si sono appena laureati, l'indomani lasceranno l'università. È il 15 luglio 1988, e per la prima volta Emma e Dexter si amano e si dicono addio. Lui è destinato a una vita di viaggi, divertimenti, ricchezza, sempre consapevole dei suoi privilegi, delle sue possibilità economiche e sociali. Ad attendere Emma è invece un ristorante messicano nei quartieri nord di Londra, nachos e birra, una costante insicurezza fatta di pochi soldi e sogni irraggiungibili. Ma per loro il 15 luglio rimarrà sempre una data speciale. Ovunque si trovino, in qualunque cosa siano occupati, la scintilla di quella notte d'estate tornerà a brillare. Dove sarà Dexter, cosa starà combinando Emma? Per venti anni si terranno in contatto, e per un giorno saranno ancora assieme. Perché quando Emma e Dexter sono di nuovo vicini, quando chiacchierano e si corteggiano, raccontandosi i loro amori, i successi e i fallimenti, solo allora scoprono di sentirsi bene, di sentirsi migliori. Comico, intelligente, malinconico, Un giorno cattura l'energia sentimentale delle grandi passioni: i cuori spezzati, l'intricato corso dell'amore e dell'amicizia, il coraggio, le attese e le delusioni di chiunque abbia desiderato una persona che non può avere.



TITOLO: Noi
EDITORE: Neri Pozza
PAGINE: 431 pg
PREZZO: 18 euro

TRAMA

Douglas e Connie si conoscono alla fine degli anni Ottanta, quando il muro di Berlino era ancora in piedi. Trent'anni e dottore in biochimica, Douglas trascorreva allora i giorni feriali e gran parte del weekend in laboratorio a studiare il moscerino della frutta. Connie, invece, divideva il suo tempo con una "combriccola di artistoidi", come li chiamavano i genitori di Douglas: aspiranti attori, commediografi e poeti, musicisti e giovani brillanti che rincorrevano carriere improbabili, facevano tardi la sera e si radunavano a volte a casa di Karen, la sorella di Douglas piuttosto promiscua in fatto di amicizie, a bere e discutere animatamente. Ed è durante una festa nell'appartamento di Karen, che Douglas si imbatte per la prima volta in Connie: capelli ben tagliati e lucenti, un viso stupendo, una voce sensuale, distinta ed elegante con i suoi vestiti vintage cuciti su misura, attillati e perfetti. Sono trascorsi più di vent'anni da allora e Douglas e Connie sono sposati da decenni e hanno un figlio, Albie. Douglas ha cinquantaquattro anni e la sensazione di scivolare verso la vecchiaia come la neve che cade dal tetto. Connie è sempre attraente e Douglas la ama cosi tanto che non sa nemmeno come dirglielo, e dà per scontato che concluderanno le loro vite insieme. Una sera, però, a letto, Connie proferisce le parole che Douglas non avrebbe mai voluto sentire: "Il nostro matrimonio è arrivato al capolinea, Douglas. Penso che ti lascerò".  



 "ONE DAY" TRAILER




Storie indimenticabili!!

Al prossimo speciale con un nuovo autore nel mese di Gennaio 2015!

Nessun commento:

Posta un commento

Cerca nel blog