mercoledì 25 febbraio 2015

Recensione: Piccoli imprevisti tra amiche - Frances Whiting

Buongiorno a tutti! Oggi vi rendo partecipi di un libro che ho avuto l'onore di poter leggere in anteprima e ringrazio la Mondadori per avermelo proposto.

SCHEDA DEL LIBRO

TITOLO: Piccoli imprevisti tra amiche 
AUTORE: Frances Whiting 
EDITORE: Mondadori
PAGINE: 350 pg
PREZZO: 17 euro







TRAMA


Lulu e Annabelle non potrebbero essere più diverse, eppure, fin dal primo momento in cui Annabelle fa irruzione nella sua vita, Lulu rimane letteralmente stregata da lei, dalla sua famiglia di artisti, dalla loro immensa casa sul fiume. La loro curiosa amicizia si consolida attraverso un linguaggio privato con cui le ragazze si scambiano segreti sulle loro madri "atipiche", sui primi amori e sulle loro avventure da adolescenti nel tranquillo paesino di Juniper Bay. Ma l'euforia della giovinezza raramente dura a lungo... Annabelle volta le spalle alla sua migliore amica, soffiandole il ragazzo che lei aveva sempre amato... L'inevitabile esplosione che distrugge il loro rapporto lascerà in Lulu una ferita profondissima: lungo la strada tortuosa che la condurrà all'età adulta, Lulu si scontrerà più volte con il fantasma del tradimento e si troverà costretta a decidere se rimanere l'eterna brava ragazza, destinata a lasciarsi sfuggire tutte le occasioni migliori, o uscire dall'ombra e compiere qualcosa di straordinario, e forse imperdonabile...

AUTORE

Frances Whiting è una delle giornaliste australiane più amate e conosciute. La sua rubrica sul "Sunday Mail" è seguitissima. 
"Piccoli imprevisti tra amiche" è il suo primo romanzo.









RECENSIONE

Tallulah conosce bene l'uomo vicino a lei. Il giorno precedente si è sposato, ma non con lei.
Josh meno di 24 ore prima era diventato il marito della sua migliore amica Annabelle eppure questo imperdonabile sbaglio è stato inevitabile.
Tallulah, detta Lulu, sconvolta dalla consapevolezza della persona vicino a lei inizia ricordare. 
Ricorda Josh da ragazzino, il suo primo amore e Annabelle Andrews, una ragazzina bionda e portatrice di una bellezza sconfinata. 
Le due amiche, da bambine, erano inseparabili, comunicavano attraverso un loro linguaggio, si confidavano segreti, si proteggevano dalle rispettive famiglie "stravaganti" e dalle malignità delle compagne di classe. Trascorrevano i pomeriggi l'una a casa dell'altra imponendo ai rispettivi genitori una presenza costante che le ha portate a diventare importanti allo stesso modo.
La famiglia di Annabelle era composta da artisti mentre quella di Lulu, sembrava apparentemente normale anche se la madre soffriva di una brutta depressione.
La madre di Annabelle, Annie, era fuori dell'ordinario, non si preoccupava della figlia, non era portata a rivestire quel ruolo e di punto in bianca sparisce iniziando una storia con il fratello del padre. Nonostante questo sarà di grande impatto su Lulu grazie al suo modo di vivere senza schemi.
La madre di Lulu, Rose, adora sfornare torte e biscotti e adatta al suo umore abiti confezionati direttamente da lei e resi unici dai vari nomi che si diverte a dare come se fossero dei figli. Anche la depressione aveva un suo abito e un suo nome. Per Annabelle sarà fondamentale la famiglia di Lulu che forse le farà sentire il calore di una vera famiglia.

"Andare a casa degli Andrews era come visitare un paese straniero. Invece di fuggire via urlando per sottrarmi a uno degli innumerevoli scherzi dei miei fratelli gemelli - ragni finti nelle scarpe, polverina urticante nel sacco a pelo - me ne stavo seduta a piedi nudi in soggiorno con Annabelle ad ascoltare la collezione di dischi di Frank: "Quello che sentirete ora in questo pezzo, ragazze, è un esempio della tecnica degli accordi senza risoluzione tipica di Coltrane. Lo sentite? Eccolo!" diceva muovendo la testa avanti e indietro. 
Annie entrava con un bicchiere di vino in mano e cominciava a ballare; se Annabelle era di buonumore, si univa alle danze, mentre io, completamente rapita, restavo seduta sul tappeto a osservali tutti, Frank, Annie e Annabelle, e a chiedermi com'ero finita li."

Questo libro non si può riassumere, fino alla fine vi aprirà le porte in una realtà di cui farete fatica a staccarvi. Questa storia vi parla della vita e di tutti i sentimenti che la compongono: gelosia, affetto, amicizia, delusione, amore, senso di colpa, dolore, libertà e quanto altro riscontrate tutti i giorni nel passato e nel presente.
I personaggi vivono, li sentite camminare nella loro vita facendovi apprezzare i piccoli attimi di quotidianità, nonostante le due protagoniste si ritrovino ad avere due famiglie completamente diverse.
Questa diversità unisce le due ragazze, le porterà a perdersi e a ritrovarsi negli anni con i loro cambiamenti, con le loro nuove vite.
Ognuno di loro si impone con la sua personalità e non potrete farne a meno. Vi sentirete anche voi a casa in ognuna delle due famiglie.
Ogni personaggio, e saranno molti, non farà altro che entrare nel vostro cuore e vi lascerà un'impronta ben visibile. Ognuno di loro ha un messaggio, ogni evento, tragedia, cambiamento vi condurrà in un mondo che vi lascia calore sulla pelle.
La scrittura di questa autrice è bellissima e coinvolgente, riesce a condurvi in un mondo reale.
Lulu, la nostra protagonista, avrà modo di scontare le sue pene e di ritrovare una salda tranquillità grazie ad una persona che si ritroverà rivestire i panni di un angelo custode. 
Ogni pagina è carica di intensità regalandovi una storia che non ha conclusione ma continuerà a vivere dentro di voi.
Sinceramente era da molto tempo che non leggevo un libro così bello e non posso non dirvi che è entrato da subito tra i miei libri preferiti.
Vorrei poter dire di più ma è difficile saper esprimere pienamente tutte le sensazioni che ho provato. Ho voluto dedicare tempo a questa lettura perché tutto quello che leggerete dev'essere assorbito, sentirete la voglia di dosarlo in piccole pillole anche se la tentazione di rimanere incollati alle pagine è forte.
Lo consiglio a colore a cui piacciono le storie ricche di episodi familiari, di amicizia e di riscatto verso la vita. Se avete bisogno di una lettura che parla di sentimenti veri non potrete lasciarvi sfuggire questo grande mondo che Frances Whiting ha creato.

PUNTEGGIO


2 commenti:

  1. Sembra molto intenso ed emozionante!
    Grazie della segnalazione <3

    RispondiElimina

Cerca nel blog