martedì 21 aprile 2015

Da oggi libreria! #5



Novità in libreria!

21 APRILE 2015


TITOLO: Il gatto venuto dal cielo
AUTORE: Hiraide Takashi
EDITORE: Einaudi
PAGINE: 140 pg
PREZZO: 18 euro

TRAMA


Nell'ampio giardino di un'antica dimora, protetta dall'ombra di un grande olmo, un giorno appare una nuvola, un minuscolo lembo di cielo bianco caduto sulla terra: è un piccolo gatto, anzi una gatta. Anzi è Chibi: si, perché Chibi ha un carattere tutto suo, indipendente, curioso, vivace. A volte sa essere anche brusca, soprattutto quando vuole afferrare quel pesce che le state cucinando, e può mordere se provate a prenderla in braccio, ma sa anche essere affettuosa e riempire di dolcezza i suoi silenzi (nessuno l'ha mai sentita miagolare!) Ecco, Chibi è cosi, prendere o lasciare. Chibi, come tutti i gatti, sa come farsi amare: giorno dopo giorno la sua testolina spunta alla finestra della coppia che da poco si è trasferita nella dépendance dell'antica dimora. Chibi deve passare per la loro casa prima di lanciarsi nei suoi rocamboleschi inseguimenti e misteriose esplorazioni nel magnifico giardino della villa. Marito e moglie sono giovani, ma sembra che già non abbiano più nulla da dirsi: forse è l'abitudine, forse è qualcosa di oscuro che serpeggia tra loro, ma sono più i silenzi quelli che si scambiano che non i gesti d'affetto. Ma le visite di Chibi costruiscono nuove abitudini, piccoli riti capaci di riavvicinare marito e moglie. Pur non facendosi mai adottare dalla coppia - fiera della sua autonomia, rimarrà sempre "il gatto ospite" - Chibi, come un piccolo spirito celeste, saprà cambiare per sempre la vita di chi l'ha conosciuta.


TITOLO: Domani tocca a te
AUTORE: Stefan Ahnhem
EDITORE: Sperling & Kupfer
PAGINE: 438 pg
PREZZO: 18,90 euro

TRAMA

Dopo anni di servizio nella sezione omicidi della polizia di Stoccolma, l'ispettore Fabian Risk ha scelto di tornare alla sua città natale, nel sud della Svezia, dove i ritmi tranquilli della provincia gli permetteranno di dedicare più tempo alla famiglia. Per la cronaca, la decisione di licenziarsi è stata un'idea sua, ma dietro quelle dimissioni si nasconde una verità che Risk vorrebbe cancellare per sempre dalla sua mente. Quello che conta, ora, è che lo attendono sei settimane di vacanze estive e una nuova casa da arredare. Tuttavia, non fa in tempo a programmare un giro all'Ikea che il suo nuovo capo suona già alla porta. Purtroppo non si tratta di una visita di benvenuto. La divisione anticrimine della polizia di Helsingborg, dove Risk prenderà servizio, ha appena ritrovato il corpo mutilato di un uomo nel liceo della zona e pare che il caso tocchi molto da vicino il nuovo collega. Perché accanto al cadavere è stata rinvenuta una foto di trent'anni prima che ritrae la vittima insieme agli ex compagni di classe... e tra loro c'è proprio Fabian Risk. L'ispettore riconosce la vittima: Jorgen Palsson. Sulla foto, il suo volto è stato cancellato con una croce. Sul suo cadavere, le mani sono state mozzate. Forse per punirlo di tutti i pugni che Palsson si divertiva a sferrare ai tempi del liceo? Pochi giorni dopo, un altro ex compagno di scuola viene ritrovato ucciso, brutalmente mutilato. Poi un altro, e un altro ancora. Quasi che per la vecchia classe fosse in corso un ultimo, fatale appello...


TITOLO: Un uomo temporaneo
AUTORE: Simone Perotti 
EDITORE: Frassinelli
PAGINE: 196 pg
PREZZO: 15 euro

TRAMA

"Ho convissuto con Gregorio per anni. Ho fatto il tifo per lui, ho temuto per lui. Non so quante volte sarei voluto essere lui. Gregorio è il mio fratello immaginario, il mio alter ego. E solo perché non sono riuscito a essere come lui. Per questo, oltre a scriverne, vorrei che Gregorio fosse reale e vivo, per poter scambiare con lui ogni giorno le impressioni che la vita mi suscita. Quando riesco a non pensare a Gregorio in questi termini, così personali, ragiono invece sul suo significato politico. Mi affascina la sua totale mancanza d'ideologia, e il fatto che di lui ci si possa chiedere se è un imbecille o un genio senza che la domanda stupisca nessuno. Non ho mai amato le persone di cui è chiaro, fin dal primo sguardo, se siano qualcosa o il suo opposto. Il dubbio è più affascinante della certezza perché ci riguarda, è una domanda rivolta a chi la pronuncia. Perché Gregorio non odia la sua azienda? Perché non si sente defraudato, maltrattato? Perché non cerca vendetta, ma solo come continuare a rendersi utile? Queste domande mi perseguitano. Gregorio non si limita a cambiare le regole: cambia il gioco. Forse di lui non capisco molte cose proprio perché è un uomo del futuro, anticipa una condizione umana in arrivo ma ancora imperscrutabile. Forse è 'L'Uomo con Qualità', per opporlo al modello che ha fatto scuola fin qui." (dalla postfazione dell'autore)

2 commenti:

  1. Bellissime proposte, quello di Hiraide Takashi mi ispira moltissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si anche la copertina mi piace! Mi ispira molto "Domani tocca a te", sicuramente appena lo trovo in libreria leggo qualche pagina :-)

      Elimina

Cerca nel blog