lunedì 16 maggio 2016

"La donna che sapeva scrivere" di Luca Centi

Bentornati lettori, da quanto tempo non ci sentiamo vero? Purtroppo sono immersa in una piccola ristrutturazione della mia casetta e questo mi sta portando via molto tempo e non ho modo di aggiornarvi in nessun modo. Questa mattina, però, ho trovato un piccolo spazio ed eccomi qui a presentarvi una nuova uscita.
Da oggi è disponibile nello store di Amazon in digitale il nuovo romanzo di Luca Centi, autore di "Il sogno della bella addormentata" uscito per Piemme qualche anno fa.


TITOLO: La donna che sapeva scrivere
AUTORE: Luca Centi
PREZZO Ebook: 2.99 euro

Dove comprarlo: Amazon

TRAMA

Negli anni di incertezza e privazione del secondo dopoguerra, Sabina Abate e suo figlio Damiano si trasferiscono nella piccola comunità di Bassomonte. Grande lettrice e appassionata di libri, Sabina rileva la libreria del luogo, chiusa dopo la morte della precedente proprietaria. La libreria la aiuterà a conoscere le anime di Bassomonte e a far luce sull’incidente avvenuto tanti anni prima, un incidente che ha segnato centinaia di vite. Vite che la Duchessa Amarillo, la nobile del luogo, non esita a plasmare a suo piacimento, forte di un segreto che solo lei sembra conoscere. Ma anche Sabina ha un segreto, il dono della meraviglia, che le permette di scorgere i colori del mondo e di fuggire da un passato oscuro che sembra rincorrerla ovunque vada. Un passato legato alla morte della sorella, Evelina, e a suo marito, uno scrittore privo di talento che da anni è sulle sue tracce.


"Estratto"
I suoi colori sono affilati come un coltello ma allo stesso tempo morbidi come il burro; caldi come una tazza di tè bollente ma anche freddi come la neve che si posa sugli alberi. «Puoi vedere, leggere e sentire, ma non devi mai riferire» era solita dire mia madre, «perché ogni colore è come la pagina di un diario segreto.» Di Auro però non riesco a leggere i pensieri né a scorgere quelle immagini che ogni persona porta con sé. Quest’uomo è un mistero. 


BIOGRAFIA:

Luca Centi è nato a L'Aquila nel 1985. Laureato in Culture per la Comunicazione e Filosofia e Comunicazione, è un grande appassionato di letteratura storica e fantastica. Il suo romanzo preferito è Il giovane Holden di J.D. Salinger, mentre la sua scrittrice preferita è Anne Rice.
Per Piemme ha pubblicato Il silenzio di Lenth nel 2009, Il sogno della Bella Addormentata nel 2013 e Il Presagio della Rosa Nera nel 2014. Per ARPAnet ha pubblicato Il Club dei Disoccupati nel 2011 ed è sempre del 2011 il suo racconto L’Inferno sono gli altri, inserito nell’antologia Stirpe Infernale, edita da GDS.

1 commento:

Cerca nel blog