venerdì 11 luglio 2014

Recensione: Deepblue - Jennifer Donnelly


Ecco qui una nuova recensione su un libro finito di recente. Vi parlo di "Deepblue" della Waterfire Saga di Jennifer Donnelly. 

SCHEDA DEL LIBRO

TITOLO: Deepblue (#1 Waterfire saga)
AUTORE: Jennifer Donnelly
EDITORE: Disney Libri
PAGINE: 358 pg
PREZZO: 12,90 euro







TRAMA

Serafina, figlia di Isabella, Regina di Miromara, si prepara a diventare a sua volta sovrana di uno dei regni più antichi e gloriosi degli abissi. Un grande onore e insieme, a volte, un peso quasi insopportabile. La sera prima della cerimonia del "Dokimì", il rito crudele con cui dovrà dimostrare di essere degna del trono, Serafina è tormentata da un incubo che preannuncia il ritorno di uno spaventoso demone. Ma, al risveglio, la giovane, assorbita dai preparativi della cerimonia, dimentica l'angoscia. Serafina sta per rivedere la sua grande amica d'infanzia Neela e da lei spera di avere notizie del Principe Mahdi, suo cugino, nonché promesso sposo di Serafina stessa. Il "Dokimì" si svolge senza intoppi ma, sul finire della cerimonia, un misterioso attacco sconvolge la città di Cerulea, capitale del Regno. La stessa Regina Isabella è colpita a tradimento da una freccia avvelenata. Mentre la città e la Reggia sono in preda al caos, Serafina e Neela riescono a fuggire. Scoprono così di aver avuto entrambe lo stesso incubo e che in realtà non era affatto un incubo. È un richiamo invece: qualcuno le ha prescelte. Insieme ad altre quattro sirene, con cui formeranno un indissolubile legame di sorellanza, partiranno alla ricerca dei sei talismani nascosti nei mari del mondo. Solo trovandoli sapranno ricacciare nelle nebbie del passato la mostruosa creatura che sconvolge gli abissi.

AUTORE


Questa pluripremiata autrice americana ha scritto romanzi di successo sia per adulti sia per ragazzi. Divenuta famosa con la trilogia "The Tea Rosa - The Winter Rose - The Wild Rose", veri e propri bestsellers, ha avuto altrettanta fortuna con il romanzo storico "I Northern light" che ha vinto numerosi premi. 
Il suo romanzo "Revolution" è stato nominato Best book del 2010. 
Vive a New York nella Hudson Valley con sua figlia e i suoi tre cani.

http://www.jenniferdonnelly.com/

http://deep-blue.it/


BOOKTRAILER




RECENSIONE

Questo libro, è il primo di una quadrilogia. Ed è stata la scoperta di poter leggere qualcosa riguardo le sirene che mi ha invogliato a comprarlo. Maggiormente colpita quando la storia viene narrata e ambientata in questo ipotetico mondo sotto la superficie. Siamo a Miromara.
Non avremmo molti contatti con la terra, anzi gli umani, in questa storia, prendono il nome di Terragogg e non sono visti molto bene dalle sirene.
La protagonista è Serafina, una giovane sirena. Il libro inizia con la sua preparazione al Dokimì. Un'importante cerimonia svolta in più parti. Nella prima Alìtheia confermerà se il suo sangue è reale o meno. In caso contrario la pena sarà l'uccisione. Nella seconda parte dovrà cantare un sortilegio perfetto come solo la canta magus può fare e in finale il momento del fidanzamento e giuramento al suo regno. Serafina, però, non si sente pronta per questo impegno, visti i recenti incubi in cui le Iele, potenti streghe leggendarie, le chiedono aiuto. 
La nostra sirena si ritroverà spiazzata dagli eventi nonostante il continuo conforto dell'amica Neela. 
La storia è intrecciata da eventi del passato, come il primo incontro con il Tritone con il quale dovrà fidanzarsi, la preparazione alla cerimonia, il rapporto con la madre Isabella e la guerra in corso con Ondalina. A tutto questo si aggiungerà il mistero dietro all'incubo che continua a seguirla. Mi fermo qui. 
Non vi posso svelare che cosa succederà. 
Questo libro si è rivelato ricco e pieno di fatti, suspence, avventura.
Le parole sprizzano magia, fantasia e ironia. In questa storia la modernità ha raggiunto anche il mondo marino. Le giovani sirene e i giovani tritoni riescono a divertirsi tanto quanto noi umani. Soprattutto la golosità è uno dei loro aspetti più singolari. Viaggeremo tra i mari e gli oceani e scorrendo il territorio ritroveremo Venezia, definita come "la Laguna", un luogo in realtà rozzo e gremito di criminali. 
I personaggi sono tanti e ognuno di loro avrà un ruolo, anche se piccolo. 
Questa nuova saga si preannuncia davvero interessante. Chi sono le Iele? Esistono o sono solo una leggenda? Serafina supererà il Dokimì? Che legame c'è con il suo sogno?
Personalmente non credevo che questo libro avesse questa capacità, in realtà mi sembrava una lettura più "leggera". Ho dovuto ricredermi fin dalle prime pagine. La storia è ben sviluppata. L'unico punto debole è che ad un certo punto certi personaggi vengono abbandonati totalmente. Credo che sicuramente questo sia un aspetto voluto e spero di ritrovarli nei prossimi volumi.
E' difficile raccontare "Deepblue" proprio la vastità e l'intreccio della storia.
Jennifer Donnelly ci porta tra le sirene e ci mostra con i suoi occhi questo mondo straordinario e immaginario. 
La lettura mi ha lasciato sospesa e con la voglia di sapere il seguito e tutto quello che non è stato detto in questo primo volume. Spero riusciremo ad avere tutta la quadrilogia. E' stato davvero un libro che ha superato le mie aspettative. 


PUNTEGGIO



Nessun commento:

Posta un commento

Cerca nel blog