mercoledì 18 febbraio 2015

Recensione: Il nostro anno infinito - Matthew Crow

Parliamo di un romanzo uscito proprio ad inizio anno e di cui ero incuriosita. La recensione di oggi sarà dedicata a "Il nostro anno infinito" di Matthew Crow.

SCHEDA DEL LIBRO

TITOLO: Il nostro anno infinito
AUTORE: Matthew Crow
EDITORE: Sperling & Kupfer
PAGINE: 285 pg
PREZZO: 15,90 euro








TRAMA

Amber e Francis sono come il sole e la luna: lei ribelle e impertinente, lui romantico e imbranato. Chissà se nel "mondo fuori" sarebbero stati insieme, chissà se lei lo avrebbe mai degnato di uno sguardo. A farli incontrare è una malattia crudele, in una corsia d'ospedale in cui i due ragazzi condividono canzoni, vecchi film, piccoli istanti preziosi in cui il male concede una tregua ed è più facile sognare il futuro, immaginarsi fuori di lì, insieme. Perché, se hai quindici anni, è impossibile non sperare di avere tutta la vita davanti. E quando il destino mostrerà il suo volto più duro, quando tutto sembrerà ingiusto e sbagliato, sarà l'amore a dare un senso a quell'anno così breve, così indimenticabile. "Il nostro anno infinito" è una storia capace di commuovere e al tempo stesso di far sorridere e trasmettere una grande gioia di vivere. Grazie alla voce tenera e buffa di Francis, che la racconta, e a quella decisa e sfacciata di Amber, che gli fa eco. Grazie al coraggio di due famiglie imperfette e un po' bizzarre ma pronte a tutto pur di proteggere i loro ragazzi dagli schiaffi della vita. Grazie all'intensità di un primo amore capace di essere infinito nonostante i giorni contati. Perché è il cuore, e non il tempo, a decidere che cosa è per sempre.

AUTORE

Matthew Crow è nato nel 1987 a Newcastle, in Inghilterra. Ha iniziato a lavorare giovanissimo come giornalista freelance, collaborando con varie testate. Ha già firmato due romanzi: Ashes e My dearest Jonah, candidato al Dylan Thomas Prize. 
Ma è con Il nostro anno infinito che ha toccato il cuore a lettore di ogni età.



RECENSIONE

Francis ha 15 anni, è un ragazzo normale almeno finché non scopre di essere malato di leucemia. In questo libro, questo giovane ragazzo si racconta. Trascorreremo con lui gli attimi in cui scopre di soffrire di questa malattia fino al periodo in cui inizia la cura e i primi sintomi. 
Nel reparto in cui passerà i momenti più sofferenti incontrerà altri giovani ragazzi che come lui si trovano nelle stesse condizioni e tra di loro ci sarà Amber.
Un ragazza particolare, diversa da tutte le altre e tra di loro non ci saranno attesa, sboccerà un'amore improvviso legato dalla stessa malattia.
Oltre a Francis e Amber, conosceremo anche le loro famiglie, i disagi e il loro modo di affrontare un mostro difficile da combattere. 
I fratelli\sorelle dei due ragazzi avranno un ruolo anch'essi fondamentale e saranno quelli che in parte distoglieranno l'attenzione dalla drammaticità della loro realtà. 
Questo libro porta con sé dettagli o particolari già trovati in alcuni altri libri molto popolari. Amber ricorda Alaska in "Cercando Alaska" per il suo carattere e per la sua personalità fuori dall'ordinario. 
Francis e il modo in cui viene trattato può vagamente ricordare Charlie di "Noi siamo infinito" e questo anche per quanto riguarda la somiglianza del rapporto con suo fratello Chris che ricorda l'amicizia tra Patrick e Charlie.
Poi abbiamo la malattia e l'amore tra due ragazzi che si ritrovano nella stessa situazione e ci ritroviamo davanti "Colpa delle stelle". 
Nonostante tutto ciò non porti con sé le stesse emozioni che solamente quei tre libri riescono a dare e quindi la storia può risultare forte e drammatica ma, in certi punti, non coinvolgente.
Questo libro ha tutti i requisiti per risultare intenso ma, in certi punti, non fa emergere quelle sensazioni forti, sembra mancare qualcosa.
John Green probabilmente ha segnato molto lo stile di questo giovane autore che riesce comunque a creare una storia piacevole, anche se l'argomento non lo è. Una lettura scorrevole che però si focalizza sul tema della famiglia e dei disagi che comporta più che sull'amore tra i due ragazzi.

PUNTEGGIO


2 commenti:

  1. Grazie per la recensione così dettagliata penso di comprarlo .Ti ho scoperta da poco e mi sono iscritta al tuo canale nelle spiegazioni e nelle recensioni sei molto precisa mi piace molto questa caratteristica complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :-)! Grazie mille sei gentilissima :-D!!

      Elimina

Cerca nel blog