venerdì 15 aprile 2016

Recensione: "That Boy" di Jillian Dodd (Newton Compton)



Bentrovati cari lettori! Oggi voglio parlarvi di un libro che ho ricevuto a sorpresa dalla casa editrice Newton Compton che ringrazio di cuore. 
Il libro si intitola: "That Boy" di Jillian Dodd ed è il primo volume della serie.

Serie "That Boy":
- That Boy
- That Wedding
- That Baby

TITOLO: That boy (#1)
AUTORE: Jillian Dodd
EDITORE: Newton Compton
PAGINE: 352 pg
PREZZO: 9,90 euro

Dove acquistarlo: Amazon

TRAMA


Uno si chiama Danny. È un ragazzo d’oro in ogni senso: occhi azzurri, capelli biondi, perfetto quando il vento lo spettina, ma anche quando il suo viso è coperto dal casco da football. Il ragazzo che ogni ragazza sogna. Stare con Danny è come vivere un’avventura. Il suo sorriso è contagioso, i suoi addominali duri da morire, e poi è un’indomabile testa calda.
L’altro è Phillip. Sono tutte innamorate di lui: capelli e occhi scuri, un sorriso perfetto e la voce più sexy che abbiate mai sentito. È il ragazzo con cui parlo tutte le sere prima di andare a dormire. Il ragazzo che mi salva, il ragazzo che può leggere i miei pensieri, che cerca di tenermi lontano dai guai, il ragazzo le cui braccia forti sembrano sempre trovare il modo di stringersi intorno a me. E quando mi sorride in quel modo, non riesco mai a dirgli di no.

BOOKTRAILER





Danny, Philip e JJ sono amici inseparabili. Il libro racconta del loro legame fin da bambini, crescendo fino alla scuola. Il loro rapporto è unico e vero. JJ può far affidamento su Philip in qualsiasi situazione. Lui è quel tipo di ragazzo che svolge un po' il ruolo di angelo custode mentre Danny è un po' il diavoletto dei tre. I due ragazzi sono belli in modo diverso ed è forse la loro diversità di carattere ad unirli. 
La particolarità rispetto agli altri libri è che non c'è nessun triangolo amoroso nonostante ci siano degli eventi che vi porterà a pensarlo. Questa è la storia di un'amicizia e di tre ragazzi che vivono la loro giovinezza in modo più reale e meno "esagerato" rispetto ad altri personaggi di altri libri.
Forse ciò che vi lascerà perplessi è il carattere di JJ e le sue scelte in campo sentimentale. 
La parte finale mi è sembrata in parte un po' sbrigativa ma con quel colpo di scena prevedibile ma aspettato. 
Danny e Philip sono due ragazzi d'oro e conoscendoli durante il libro vi sarà difficile preferirne uno anche se vi risulteranno quasi irreali nel loro modo di essere e comportarsi con JJ. Credo che l'autrice abbia voluto dare la dimostrazione che l'amicizia tra maschio e femmina esiste e forse nel caso dei tre protagonisti possiamo dire che tra loro è riuscita ad emergere e a diventare importante più di tutto il resto.
Questo libro è molto scorrevole, leggere che si legge con piacere. Un libro che si può considerare anche autoconclusivo e che chiunque può leggere senza dover aspettare per forza i seguiti. 

PUNTEGGIO



Nessun commento:

Posta un commento

Cerca nel blog